Come fare per


3.8.05 - Impugnazioni di sentenza dibattimentali e del GIP
Scheda aggiornata al 18/05/2015
Cos’èÈ il modo formale previsto dalla legge per chiedere che la propria posizione processuale venga riesaminata in un ulteriore grado di giudizio: appello, ricorso per Cassazione, opposizione a decreto penale, riesame, etc. 

 È necessario presentare l’istanza entro i termini previsti dalla legge.
Chi può richiederloLe parti e i loro difensori
Dove si richiedeCancelleria del Giudice che ha emesso il provvedimento impugnato. 

Le parti private e i difensori possono presentare l’atto di impugnazione anche nella cancelleria del Tribunale o del Giudice di Pace del luogo in cui si trovano, se tale luogo è diverso da quello in cui fu emesso il provvedimento. 

Le parti e i difensori possono proporre l'impugnazione anche con raccomandata o telegramma, purché successivamente sia implementato da un atto esplicativo dei motivi. L'impugnazione si considera proposta nella data di spedizione della raccomandata o del telegramma. 

Se si tratta di parti private, la sottoscrizione dell'atto deve essere autenticata da un Notaio, da altra persona autorizzata o dal difensore.
Come si richiede e documenti necessariL’atto di impugnazione
TempiA vista
CostiNon vi sono spese