Come fare per


3.5.08 - Esecuzioni in forma specifica
Scheda aggiornata al 18/05/2015
Cos’è

Si ha nei casi in cui il diritto del creditore può essere realizzato nella sua identità specifica e cioè mediante la consegna del bene o il compimento dell’attività che ne costituisce lo specifico oggetto.

I due tipi sono:

  • l’esecuzione per consegna o rilascio - è diretta a far conseguire al creditore la disponibilità materiale di una determinata cosa, mobile o immobile;
  • l’esecuzione forzata di obblighi di fare e di non fare - è diretta a far conseguire al creditore la medesima prestazione specifica di fare, oggetto del suo diritto, ovvero l’eliminazione di quanto posto in essere dal debitore in violazione del suo obbligo di non fare.
Chi può richiederloTali tipologie di esecuzione possono essere presentate dal creditore munito di titolo esecutivo.
Dove si richiedeCancelleria Esecuzione Mobiliari
Come si richiede e documenti necessariÈ l’ufficiale giudiziario stesso che nel caso delle esecuzioni per consegna o rilascio deposita in cancelleria il relativo verbale di consegna o di rilascio. 

Nel caso di esecuzione forzata di obblighi di fare e di non fare, il legale del creditore deposita in cancelleria il ricorso ex art. 612 c.p.c. con il titolo esecutivo e l’atto di precetto unitamente alla nota di iscrizione a ruolo.
Costi
  • Contributo Unificato come da tabella allegata
  • Una marca da bollo da € 8,00 per diritti forfettari di notifica